-
Facoltà
Lettere e Filosofia
Durata: 02:05  - Click: 4633
Durata: 01:29  - Click: 6066
Durata: 007:37  - Click: 4701
Durata: 01:29  - Click: 9378
Durata: 3:17  - Click: 5043
Durata: 8:31  - Click: 4983
Durata: 03:49  - Click: 7972
Durata: 05:20  - Click: 9887
Durata: 02.47  - Click: 10323
Durata: 2:56  - Click: 10160
Durata: 04:19  - Click: 5524
Durata: 02:19  - Click: 4896
Durata: 02:27  - Click: 9002
Durata: 2:38  - Click: 4495
Durata: 01:49  - Click: 8168
Durata: 2:21  - Click: 6939
Durata: 06:19  - Click: 7384
Durata: 04:03  - Click: 9751
Durata: 0  - Click: 9615
Durata: 08:48  - Click: 10436
Cerca il video
Area
> Scuola
 Scuola, altri settemila docenti precari ammessi al concorso speciale

 Al via Rep@Digital: educazione civica per il web con Google e Repubblica@Scuola

 Il sito di alternanza scuola-lavoro di Repubblica
Una Città Tra Oriente e Occidente. Istanbul Shanghai
Prof. ssa Lina Unali e Prof. ssa Elisabetta Marino
Autore:AdM - min:10:36 - Click:9110
Tor Vergata Life Work – 08 Aprile 2009

Il Centro di Studi Asia and the West, fondato e diretto dalla Prof.ssa Lina Unali, ha organizzato il VII Convegno dal titolo Una Città tra Oriente e Occidente, Istanbul e Shanghai, che si terrà presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dal 16 al 18 aprile 2009. L’evento è presentato da Lina Unali, professore ordinario di Letteratura Inglese e direttore del Centro, e da Elisabetta Marino, professore aggregato di Letteratura Inglese. L’interesse ad affrontare i temi trattati nasce dalla particolare necessità per i paesi europei di aprirsi ad un dialogo con realtà culturali profondamente diverse, cui è doveroso accostarsi in assenza di pregiudizio per valorizzare il bagaglio di esperienze e valori di cui sono portatrici.

Una città tra Oriente e Occidente. Istanbul Shanghai.

dal 16 al 18 Aprile 2009
Aula Moscati
Facoltà di Lettere e Filosofia
Università di Roma Tor Vergata
Prof.ssa Lina Unali
unali@uniroma2.it
Tel:06-72595048

Prof.ssa Elisabetta Marino
marino@lettere.uniroma2.it
Tel:06-72595247

Per ulteriori informazioni sul convegno è possibile consultare l’articolo pubblicato nella sezione CampusNews.